Studio Setaccioli

Metodiche | Trattamenti in Gravidanza

Trattamenti in Gravidanza

Perchè rivolgersi ad un osteopata ed un posturologo durante la gravidanza?

La ginnastica posturale è un modo estremamente gentile di aiutare il corpo ad adattarsi ai cambiamenti che avvengono durante la gravidanza.
La sicurezza della madre e del bambino sono cosa fondamentale per il posturologo.

Il trattamento può alleviare le sofferenze causate dalla crescita del bambino ed aiutare la mamma nell'adattamento del corpo allo stato di gravidanza.

Il trattamento

I consigli del vostro posturologo vi possono aiutare ad adattare la postura e vi permetteranno di imparare ad usare il vostro corpo correttamente durante la gravidanza. Inoltre verrete aiutate a superare e alleviare effetti collaterali come:

  • bruciori di Stomaco
  • costipazione
  • sciatalgia
  • mal di schiena
  • dolori alle gambe
  • dolori al collo ed alla spalle
  • oppressione toracica

Ogni gravidanza è comunque speciale...

Il trattamento unico e personalizzato viene focalizzato anche sugli stati emotivi della futura mamma.

Il trattamento sarà impostato su esercizi di postura ed altre forme di aiuto quali la ginnastica respiratoria, il massaggio, il kinesiotaping (rimedio cinese che consiste in bendaggi elastici specifici per alleviare i dolori muscolari e favorire una corretta circolazione), infine per ultime, ma non meno importanti, anche terapie viscerali (molto importanti gli esercizi per il perineo, cioè la zona che comprende la vulva e l'ano, che aiutano a preparare e prendere coscienza di quest'area così importante durante il parto).

Questi ultimi, inoltre, servono a prevenire problemi come l'incontinenza urinaria e il prolasso dei genitali, frequenti dopo il parto nelle donne predisposte.

Durante la gravidanza il massaggio é di ottimo beneficio non solo quando vi sono dei disturbi quali lombagie, sciatica, crampi muscolari, dolori delle ossa e delle articolazioni, ma anche in gravidanze del tutto normali onde migliorare il tono muscolare, favorire una buona ossigenazione della pelle, stimolare la produzione di endorfine con benefici effetti sugli stati d’ansia.

Il massaggio deve essere generale applicato alle gambe con sfioramenti leggeri, pressioni lievi e dolci impastamenti tutti in direzione del cuore.

È particolarmente importante il massaggio dei piedi.

Sulla parete addominale, per ovvi motivi, il massaggio é limitato a dolci manovre di impastamento e sfioramento escludendo ogni tipo di pressione. Sono particolarmente importanti le zone laterali (fianchi) e la zona lombare.

Image

IL MAL DI SCHIENA IN GRAVIDANZA

La nausea, il vomito, l’incontinenza, l’insonnia, il bruciore di stomaco.Per molte donne la gravidanza, considerato il periodo più bello nella vita femminile, diventa un vero e proprio inferno.

Se poi a tutto questo si aggiunge anche il mal di schiena, il quadro si completa. Purtroppo, questi sintomi non sono rari nelle donne gravide, poiché l’instaurarsi di una gravidanza è un evento splendido ma anche sconvolgente per il nostro organismo.

In particolare, il mal di schiena si presenta verso gli ultimi mesi e dipende dal fatto che, con la crescita del feto, e quindi del pancione, il bacino viene spostato in avanti per mantenere l’equilibrio, cambiando la POSTURA e provocando una tensione continua dei muscoli della schiena e dell’addome ed un conseguente dolore dovuto allo sforzo.

Inoltre, anche la millimetrica dilatazione del bacino, che deve far posto alla pancia, poggia sull’osso del pube provocando dolore a volte molto intenso.


Durante le ultime settimane di gestazione, può capitare di avvertire dei crampi muscolari alle cosce ed alle gambe (polpacci) specie durante il sonno. Questi possono essere legati a disturbi della circolazione venosa o, specie nelle stagioni calde per l’eccessiva sudorazione, a deficit di alcuni sali minerali ed in particolare il potassio e magnesio.
La categoria più a rischio è quella delle mamme-impiegate, quelle donne, cioè, che svolgono un lavoro sedentario, ma anche donne con presenza di dolori alla schiena pregressi, durante una precedente gravidanza o anche in assenza di essa. Infine, a rischio sono anche le donne che hanno già avuto più parti a breve distanza di tempo l’uno dall’altro.Il momento della giornata in cui questo dolore lancinante si presenta con maggiore violenza è a fine giornata o addirittura durante la notte, si intensifica quando la donna gravida si rigira nel letto, ma anche quando si abbassa  per sollevare qualcosa.

In molte palestre e consultori vengono offerti corsi di ginnastica pre-parto, che comprendono esercizi per la colonna vertebrale, per i muscoli addominali e di rilassamento, ma spesso non si hanno gli effetti desiderati e si deve per forza di cose ricorrere ai farmaci per alleviare il dolore; questa non deve assolutamente diventare un abitudine e quindi l’unico rimedio possibile.

 

Ovviamente se siete incinte e soffrenti con il dolore alla schiena, non desiderate prendere droghe o  supplementi farmacologici per trattare il vostro dolore poiché potrebbero avere un effetto sul vostro bambino, trovare i metodi naturali di riduzione del dolore alla schiena in gravidanza, è sicuramente il metodo più consigliato.

Localizzazione e rischio:

  • Regione dorsale e  alle ossa del torace (intercostali)
  • Parte bassa della schiena ,zona lombare  allora viene detta lombalgia
  • Nell’articolazione sacro-iliaca ed il dolore scenderà fino ai glutei
  • Sopra l’osso pubico (sotto il ventre dovuto alla lieve diastasi della sinfisi pubica)
  • Crampi (molto frequenti)

Prenota adesso una visita!

Please fill the required field.
Please fill the required field.
Please fill the required field.
Please fill the required field.